La celebrazione della festa in onore di San Timoteo a Termoli

La celebrazione della festa in onore di San Timoteo a Termoli

Con l’aiuto e la benedizione di Dio Sua Eccellenza Mons Siluan, Vescovo della Diocesi Ortodossa Romena d’Italia, ha celebrato, lunedì 22 gennaio, con un gruppo di sacerdoti la Divina Liturgia nella Cattedrale di Termoli, che ospita le reliquie dell’Apostolo Sant Timoteo. Alla fine della Divina Liturgia, il vescovo cattolico Mons Gianfranco De Luca ha ringraziato i fedeli ortodossi per la partecipazione alla commemorazione dell’Apostolo Timoteo. Poco dopo il passare al Signore, nell’anno 97, le reliquie dell’apostolo Timoteo sono state prese da Efeso e traslate a Costantinopoli, da dove successivamente nell’anno 1239 essere nascoste come una perla di grande valore nel muro della cattedrale di Termoli in Italia. Nel 1945, il 11 maggio, dopo 706 anni, durante i lavori di restauro della Cattedrale di Termoli, le reliquie del santo furono riscoperte in una fossa ricoperta con una lapide in marmo scritto in latino – Nel nome di Gesù Cristo l’anno del Signore 1239. Qui giace il corpo del Beato Timoteo, discepolo dell’apostolo Paolo, nascosto dal venerabile Stefano vescovo di Termoli con i sacerdoti.